LA FINE DI TUTTE LE COSE

LA-FINE-DI-TUTTE-LE-COSE-spettacolo-teatrale-Roma-monte-verde-il-teatro-dei-contrari

13 ottobre, ore 20:30
14 ottobre, ore 17

Di Alessandra Schiavoni
Con Alessandra Frabetti
Regia di Alessandra Schiavoni

La gelida penombra del corridoio di un Pronto soccorso.
In un angolo, accanto alla finestra, una donna seduta su una sedia a rotelle, attende di essere visitata. Nella mano stringe il cellulare, sperando che la figlia le risponda. La pioggia fuori e la grondaia che sbatte danno vita ad una serie di ricordi, dall’infanzia, al giorno del matrimonio, alla sua vita da insegnante della scuola materna, al rapporto, difficile, con la figlia. Il dolore che aumenta, la solitudine, poi la paura di essere stata dimenticata, lì in quell’angolo. La nostra protagonista è una mamma e una nonna, una donna di questi tempi, in grado di fotografare con estrema lucidità e semplicità la caducità della vita e il bisogno, per sopravvivere, “di andare oltre le cose, oltre la forma, oltre il colore, oltre l’odore”. La Fine di Tutte le Cose e’ un monologo a tratti divertente e a tratti commovente che ci aiuta a riflettere sul disordine dei nostri tempi, sulla solitudine ordinaria nella quale viviamo e sulle reali ricchezze dell’esistenza. Attraverso una messa in scena essenziale, la protagonista, Franca, vive una condizione di attesa. Una sedia a rotelle, luci fredde in uno spazio angusto e squallido, sono i pochi elementi necessari a creare un clima coercitivo e claustrofobico che conduce lo spettatore ad empatizzare, fino al punto da sperare che questa donna, tanto aggrappata alla vita, venga vista, ascoltata, salvata dalla morte. 

È consigliata la prenotazione al numero 348 9774959
Contributo del biglietto 13 euro + 2 euro di tessera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *